Stylosophia | Fashion blog Italia |

di Alessandra Oliva

Tag web influencer

Lola

Location: Home “Guardavi solo me Mentre cantavi ‘China Town’ L’orchestra ripeteva ‘Schubi-du’. Mi resta solo un disco Per tornare giù da te A Detroit. Lola, ho fatto le pazzie per te, Ricordi che notti di follie a Detroit.” Fred Bongusto Lola. Un nome da soubrette, come quella evocata in una deliziosa canzone retro che racconta di una bellezza ballerina e di notti illuminate da charleston, passione e lustrini. Un titolo

Continue reading…

Aria di campagna

Aria di campagna. Quel profumo di terra e di erba tagliata che richiama tutto un mondo di vita naturale, a contatto con la natura e con le radici del vivere. Un profumo che si va sempre più perdendo in favore della vita frenetica, cementificata delle città, ma che sarebbe cosa sana e giusta recuperare nel nostro quotidiano. Il ritorno a una dimensione naturale significa non necessariamente trasferirsi in un casolare

Continue reading…

La dama con ombrellino

  La dama con ombrellino Rivisitando l’impressionismo: la dama con ombrellino. Omaggio moderno a Monet e al romanticismo ovattato di un universo dai colori pastello. Un mondo antico dove la natura entrava poeticamente in un quadro mescolandosi al corpo femminile, e dove le donne erano graziose dame munite di ombrellini parasole e di vestiti fluttuanti nel vento. Come sempre l’arte, strettamente legata alla moda più di quanto si pensi, suggerisce

Continue reading…

Une histoire de plage

Une histoire de plage – Una storia di spiaggia Une histoire de plage è il titolo di una canzone cantata da Brigitte Bardot nel 1964. “Una storia di spiaggia mescolata di acqua e sabbia” diceva, forse rievocando le celebri estati trascorse dalla diva a Saint Tropez, tra selvaggia vita di mare e aperitivi col jet set in yacht. Une histoire de plage mi sembrava il titolo perfetto per questa serie

Continue reading…

Gitana di mare

Gitana di mare Location: Chianalea di Scilla Gitana di mare. Una fashion story in stile gipsy nella cornice di un antico e delizioso borgo di pescatori, Chianalea, dove il presente si veste di leggenda e folclore. “Io, gitana donna senza patria, capelli lunghi liberi al vento, orecchini dorati incornician il volto a piedi nudi cammino per le strade del mondo Senza meta il mio viaggio, attonita guardo il creato Libera

Continue reading…