Stylosophia | Fashion blog Italia |

di Alessandra Oliva

Tag Ovyè by Cristina Lucchi

Violet and denim: armonici contrasti

Viola e azzurro jeans. Tessuti ruvidi e morbide pellicce. Urban look in location rustica e campestre: il gioco dei contrasti. Dettaglio lievemente eccentrico e aggressivo, il cappello a stampa zebrata – uno dei miei preferiti – un po’ retrò, un po’ stile safari. Come vi avevo anticipato nei post precedenti, ho ricoperto il fascino del viola, colore di punta di quest’inverno, scoprendo che l’abbinamento col denim è davvero interessante. Non banale, diverso dal solito, un contrasto

Continue reading…

Oriental seduction

Oriental look, a modo mio. Ho sempre amato gli abiti cinesi, con i loro mille bottoncini, i tessuti lucidi e le stampe lussureggianti; modelli apparentemente castigati, che coprono il corpo fino al collo, ma che con i loro spacchi regolabili creano invece quell’effetto vedo-non vedo estremamente femminile e sensuale. Una femminilità non esibita ma sussurrata, misteriosa  e intrigante. Adele Fado è un brand che dà sempre spazio a questo stile: qui indosso un suo abito

Continue reading…

Purple desire

Voglia di viola. Il colore del lusso e della raffinatezza; sofisticato e intenso, è tornato in auge questo autunno-inverno. Purple rain sul mio outfit, che vi mostrerò a breve indossato: denim e gradazioni di viola sul gilet di ecopelliccia e sugli accessori, dei sandali in camoscio e una borsa fatta a mano da un’amica di mia madre. Un outfit casual chic, dominato dal colore e dal morbido abbraccio della pelliccia. Che ne

Continue reading…

The pink panther

Rosa: il colore femminile per eccellenza. Di gran moda in questo colorato autunno-inverno, prende vita in un look costruito con capi vecchi  e nuovi del mio armadio, che vi avevo già mostrato in un post precedente in attesa di mostrarlo indossato. Un outfit elegante e bon ton, senza mai dimenticare un pizzico di sensualità, grazie all’abito sottoveste rosa corallo, e un tocco di frivolezza aggiunto dal collo di pelliccia ecologica. Perché chi l’ha detto che

Continue reading…