Stylosophia | Fashion blog Italia |

di Alessandra Oliva

Latest Posts

Stylosophia | Fashion Blog

Solstizio d’estate

Ph Andrea Bono – Lucia Altadonna Photoprapher Location: Gerace Solstizio d’estate. La bellezza calda di giugno, un antico borgo dal tempo sospeso, e un look tropical- mediterraneo per celebrare ed incarnare in forma di donna tutto ciò che l’estate ci porta. Oh estate, abbondante carro di mele mature, bocca di fragola in mezzo al verde, labbra di susina selvatica, strade di morbida polvere sopra la polvere, mezzogiorno, tamburo di rame

Continue reading…

Corè – Il valore dell’unicità

Corè Ph Andrea Bono – Lucia Altadonna Photographer Omaggio a Corè, “distruttrice della mediocrità”. Corè, italianizzato dal greco Korè, era il nome della dea degli Inferi; con questo soprannome D’Annunzio ribattezzò la Marchesa Luisa Casati. Eccentrica vera, creativa, musa, strega, femme fatale, icona di stile ed emblema del vivere inimitabile, alla sua potente ispirazione di moda e di vita dedico, dopo alcuni mesi dal primo, questo secondo post. Non solo

Continue reading…

Verde e oro – Memorie di Russia

Memorie di Russia Ph Simone Ridi Location: Villa medicea di Poggio a Caiano Il verde e l’oro. Il verde della malachite, splendida pietra che ricopriva arredi e gioielli della nobiltà russa, e l’oro delle sacre icone ortodosse, dello sfarzo dei palazzi di San Pietroburgo, delle cupole di chiese fiabesche. Questo insolito ma splendido abbinamento di colori nasce infatti da un’ispirazione russa, che nel mio mondo fatto di immaginazione e passione

Continue reading…

Venezia segreta: Il casino Venier

Venezia segreta: la Venezia poco conosciuta dalle mappe turistiche, insolita e misteriosa, custodisce dei gioielli di storia e di bellezza che fanno fare un viaggio nel tempo dentro la città. Nascosto tra le calli nei pressi di San Marco, in un palazzetto quasi anonimo che sfugge alla vista, il Casino Venier è uno di questi luoghi di fascino che racconta la Venezia più autentica e segreta. Nel Settecento era di

Continue reading…

Ode a B. B.

  Ph Simone Ridi Location: Villa medicea di Poggio a Caiano Primavera- estate: tempo di bardotismo. Come ogni anno in questo periodo,  la voglia di rispolverare l’icona della Bardot e di creare look a lei ispirati ritorna in me quanto il desiderio di rivedere finalmente tiepidi giorni di sole. Pechè, nonostante quest’anno quella che dovrebbe essere primavera sembri piuttosto un autunno, la bella stagione richiama naturalmente e prepotentemente lo stile

Continue reading…

La grazia del cerchietto bombato – Accessori cult 2019

Grandi e graditi ritorni nei corsi e ricorsi storici della moda: il cerchietto bombato.  Quell’accessorio che molte di noi  sicuramente ricorderanno o avranno conservato in un cassetto direttamente dalla fine degli anni Ottanta, quando andava di moda trasformarci in ragazzine principesche con grandi cerchietti bombati di velluto. Che sia nel classico velluto o nelle moderne varianti in pelle, impreziosito di cristalli oppure in semplice tessuto monocolore, questo particolare accessorio per

Continue reading…

Casual chic da pazza primavera

Ph Simone Ridi Location: Giardino Bardini, Firenze   Casual chic: un modo di vestire che combina, appunto, l’attitudine rilassata e informale dello stile casual con dettagli di eleganza chic. Soprattutto in questa pazza primavera che assomiglia all’autunno, scegliere abbigliamenti casual chic può essere l’idea vincente per affrontare i continui cambiamenti del meteo. E cosa c’è di più casual chic e nel contempo di più tipicamente primaverile di un trench? Un

Continue reading…

Le mille e una notte reloaded

Ph Simone Ridi Location: Giardino Bardini, Firenze Le mille e una notte, l’ispirazione della Casati e un giardino da fiaba. Ovvero, come reinterpretare il caftano  in chiave elegante e con nostalgie rétro. Diana Vreeland, grande giornalista di moda, definì il caftano un capo “alla moda per bella gente”, dunque un capo da salotti ricchi, emblema di lusso ed eleganza. Una definizione ben lontana dall’uso attuale di questo affascinante abito di

Continue reading…

Gipsy girl

Ph Andrea Bono (Lucia Altadonna Photographer) Location: Lungomare di Locri (RC) Gipsy girl: rivisitare lo stile gipsy usando l’eleganza del bianco e nero, una pennellata di rosso, e una di blu navy, gli stessi colori dell’ambiente marinaro. Ai marinai del resto si avvicina molto lo spirito gitano, sempre in perpetuo viaggio fisico e mentale seguendo le ali della libertà. Lo stile gipsy, nato negli anni Settanta, nasceva proprio dalla parola

Continue reading…