Stylosophia | Fashion blog Italia |

di Alessandra Oliva

La vie en lille

La vie en lille – la vita in lilla.

La grazia degli anni Trenta rivive in uno splendido abito vintage in seta fluttuante, un sogno color lilla che riporta a quella che era la femminilità nel secolo scorso.

Una femminilità fatta di eleganza e di grazia, ma anche di estrosita’ e di dettagli frou frou. Tra abiti lunghi e gonne longuette, tra linee a vita alta e maniche a sbuffo o a farfalla, spesso arricchite di balze e ruches, gli anni Trenta hanno rappresentato un vero trionfo della femminilità nel vestire, in particolare negli abiti da sera. Un genere di femminilità che è andato perduto, ma non del tutto; tutt’oggi infatti alcuni modelli, come gli abiti da sera a sottoveste con scollo sulla schiena, sono i preferiti dai red carpet e dagli stilisti, mentre per le appassionate di vintage, gli abiti anni Trenta sono dei tesori rari da collezionare.

Più mi addentro nella conoscenza di quell’epoca più rimango affascinata dalla sua grazia, dalla sua squisita eleganza, e dalla sua inaspettata originalità.

Il mio abito vintage, primo ingresso degli anni Trenta nel mio armadio, è giunto fin qui per far rivivere un sogno color lilla in una serata elegante del secolo passato.

Così un pezzo di storia può riprendere vita nei nostri tempi, conservando ed indossando l’unicità dei capi vintage. Piccoli scrigni di storia del costume, regalano quando li indossiamo l’emozione di portare sulla pelle una vita passata; la vita di chi li ha indossati, e la vita di un’antica epoca storica.

Alla prossima, fashion people!

 

 

 

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.