Stylosophia | Fashion blog Italia |

di Alessandra Oliva

Boudoir privato – La bagnante di Ingres

Boudoir privato – Art challenge n. 3

Art challenge part 3: La bagnante di Valpincon, Jean Auguste Dominique Ingres, 1808. Un quadro che racconta di rilassamento, di calma e di sensualità.

Una donna nuda, vestita solo di un turbante, seduta sul bordo del letto volge la schiena allo spettatore; il suo viso è nascosto, così come la sua identità. Intorno a lei solo pochi elementi essenziali come la tenda e una vasca da bagno che si intravede dietro, perché è il corpo della donna il protagonista della scena. Ingres, pittore neoclassico, in questo quadro e in altri suoi ci ha raccontato deliziosamente il nudo femminile di cui fu uno dei più grandi interpreti.

L’atmosfera ovattata e calma della scena, che ispira un senso di relax, si combina con la delicata ma profonda sensualità che trasmette la candida schiena nuda della donna col turbante  – probabilmente un’odalisca nell’immaginario del pittore.

Una scena da boudoir, la stanza più intima della casa dove ci si veste e ci sveste. Una scena che può essere letta come celebrazione della bellezza femminile ma anche come un invito a prendersi cura del nostro corpo. Un corpo che si trova in qualche modo mortificato in questi tempi di quarantena, ma che nonostante tutto deve essere coccolato e curato. Proprio come la sensualità femminile, che non bisogna mai perdere.

Alla prossima ispirazione, fashion people!

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.