Stylosophia | Fashion blog Italia |

di Alessandra Oliva

Sinfonia in bianco

Sinfonia in bianco

Ph La Camera Chiara

Location: My home

White is the new black: il bianco è il nuovo nero. Con questa idea in mente ho pensato al look di queste foto, una sinfonia in bianco dove il non colore per eccellenza diventa una divisa di eleganza.

Il bianco, allo stesso modo del nero, è un assoluto: rappresenta il tutto e il niente, è assenza di colore ma nel contempo racchiude tutti gli altri colori dello spettro luminoso. Ed è proprio per questo suo carattere di assolutezza che non è facile vestirsi di bianco, una scelta stilistica estrema che pochi e poche scelgono.

Vestirsi di bianco, in realtà, non ha molto a che fare con i significati simbolici di purezza e verginità che la cultura maschilista ha negli ultimi secoli attribuito a questo colore (le spose, infatti, prima dell’Ottocento non indossavano il bianco, bensì abiti colorati). I più profondi e reali significati del bianco sono invece legati all’indipendenza, alla libertà, alla creatività, alla chiarezza mentale. Vestirsi totalmente di bianco, insomma, è una scelta abbastanza audace, a differenza del nero totale che è divenuto ormai qualcosa che sa di omologazione e di divisa alla portata di tutti. Il bianco è assolutezza e indipendenza, nell’estetica così come nel messaggio che porta con sè.

Il total white di questo look è spezzato solo da un tocco di viola, un iris appuntato sulla spalla come una dama della Belle Epoque, e da un trucco in colori vivaci per evitare l’effetto di una asettica freddezza.

Una sinfonia in bianco dedicata al luminoso non colore come eleganza da indossare non solo d’estate ma anche d’inverno, e come espressione di libertà interiore, fuori dalle mode e, come sempre, oltre l’omologazione.

Felice anno nuovo, fashion people!

Dress: Koraline /Shoes: Cafè Noir /Headbend: Mazzanti piume

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.