Stylosophia | Fashion blog Italia |

di Alessandra Oliva

Be glamourous!

Be glamourous!

Ph La Camera Chiara

Glamour, glamourous, glam: nell’accezione comune, si intende ciò che è attraente, alla moda e chic.

In realtà, il glamour è qualcosa di diverso. È un termine scintillante, che evoca il mondo delle star, del cinema, le luci della ribalta, e ancora, il luccichio delle paillettes e del make up metallico, appariscente, della disco music. Insomma, il glamour è una luce, un bagliore che emana da un look e da una persona. Scriveva Franca Sozzani che il concetto di glamour non ha nulla a che fare con l’essere modaioli, perchè “essere glamourous non significa essere alla moda, ma risaltare per la propria moda.”

Brevi riflessioni di fine estate sul fascino del glamour, su come trovarlo ed esprimerlo in un look. Per me il glamour è anche fregarsene delle mode correnti, perchè non mi interessa la moda, mi interessano gli abiti coi loro mille travestimenti, che mi permettono di essere sempre di più quello che io desidero essere, e non quello che la moda del momento o la moda dei fashion blog si aspetta da me.

Un trikini pitonato, da indossare nella seconda parte dell’estate, quando ormai l’abbronzatura è fatta e il clima è più fresco, è il fulcro di uno shooting ispirato allo stile glam. Scarpe da femme fatale, il mio turbante preferito e ovviamente bracciali e trucco dai bagliori metallici trasformano il costume da bagno quasi in un abito da sera in piscina. La location, una deliziosa villa privata con piscina, ben si addice al fattore glamour; la piscina all’aperto è un luogo di fascino, un ambiente fashion, e da sempre legato al fashion. In fondo è un mare sempre calmo in miniatura, e come tutti i mari deve avere le sue sirene, buone o cattive che siano.

Buona settimana, fashion people!

Trikini: Amarea/ Shoes: Roberto Cavalli / Turban: Ilaria Creazione Cappelli

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.