Stylosophia | Fashion blog Italia |

di Alessandra Oliva

Gipsy girl

Ph Andrea Bono (Lucia Altadonna Photographer)

Location: Lungomare di Locri (RC)

Gipsy girl: rivisitare lo stile gipsy usando l’eleganza del bianco e nero, una pennellata di rosso, e una di blu navy, gli stessi colori dell’ambiente marinaro. Ai marinai del resto si avvicina molto lo spirito gitano, sempre in perpetuo viaggio fisico e mentale seguendo le ali della libertà.

Lo stile gipsy, nato negli anni Settanta, nasceva proprio dalla parola gitano e da uno stile di vita all’insegna del viaggio e del contatto con la natura. Nella moda, essere gipsy significa tanti modi di vestire che vanno oltre il clichè dei figli dei fiori fatto di stampe floreali, gonnellone a balze e cascate di chincaglieria. Bastano una gonna lunga e fluttuante nel vento, il tocco estroso delle ruches, e uno-due gioielli vistosi per trasformarsi in una gitana più raffinata e moderna, gipsy chic.

Il look di oggi si ispira alle suggestioni dello stile gipsy (perfetto per la primavera-estate) e al fascino di luoghi mediterranei dove la cultura gitana si è intrecciata alla natura; come la Camargue. Nella parte più meridionale della Provenza, che somiglia molto al nostro Sud, la dolcezza di verdi campi si mescola al blu del mare, alla pietra di antichi borghi di pescatori, e alle tradizioni dei gitani spagnoli.

Anche il luogo dove mi trovo ha un’impronta gitana, un sentiero sul mare dove fiori di campo raccontano una primavera selvaggia, tra vecchie barche che guardano verso l’orizzonte del viaggio e il vento che fa ondeggiare la mia gonna da principessa gitana. Un luogo dove non è difficile immaginarsi danze e canti andalusi (il flamenco nacque dai gitani), e belle “streghe” in abiti gipsy che leggono il futuro.

Buona settimana, fashion people!

 

 

 

 

Top: Evis / Skirt: no brand / Earrings: H&M / Bag: Gherardini / Shoes: Felmini

2 Discussions on
“Gipsy girl”

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.