Stylosophia | Fashion blog Italia |

di Alessandra Oliva

Romantic days

Ph Simone Ridi

Location Villa medicea di Poggio a Caiano

Heathcliff, it’s me, I’m Cathy,

I’m come home, I’m so cold,

please, let me in through your window.

Wuthering Heights, Kate Bush

 

Romantic days: omaggio al Romanticismo. Nello stile, nell’estetica, nelle ispirazioni, nella sua sostanza.

Dopo aver tratto ispirazione da figure femminili di dark lady misteriose e fatali, e dopo aver reinterpretato svariate volte la bellezza della pittura preraffaellita e il suo romanticismo decadente, ho pensato di scrivere qualcosa  su un altro tema a me molto caro: il Romanticismo puro. Quello dello Sturm und Drang, quello di Goethe, e soprattutto, quello inglese e particolarissimo delle sorelle Bronte, che narravano nei loro romanzi avvincenti storie di amori impossibili, tormentosi e passionali, dal respiro epico. Il Romanticismo: non solo un movimento letterario e artistico, ma una visione della vita, un modo di essere. Una visione, un insieme di valori decisamente fuori moda oggi, travolto dal cinismo dominante di quest’epoca.

Le eroine dei romanzi romantici indossavano abiti fluttuanti dalle ampie gonne che si muovevano al soffio dello sferzante vento del nord, maniche gonfie e stivaletti per camminare tra i campi e nella neve. Almeno, così ce le immaginiamo dalle descrizioni di quei romanzi, oltre che dai dettami della moda della prima metà dell’Ottocento.

Ho pensato a come si vestirebbe oggi un’eroina romantica, una novella Catherine Earnshaw uscita da Cime Tempestose col suo spirito indomito imbevuto di sogno, passione e malinconia, e così ho indossato il look di oggi.

Un candido top dallo stile ottocentesco, una gonna in tulle dal colore acceso, e una borsa di paglia per camminare tra i campi. Tutto intorno, la bellezza in chiaroscuro di un parco che tra boschi, muschi e antiche statue in rovina, rievoca le più tipiche atmosfere del Romanticismo.

Un luogo in cui non è affatto difficile immaginare Catherine Earnshaw rotolarsi nell’erba della brughiera insieme al suo eternamente amato e ombroso Heathcliff, oppure sentirla chiamare disperatamente il suo nome, cercandolo inutilmente nella tempesta di vento e di pioggia.

Buona visione, fashion people!

Top: vintage / Skirt: Dixie / Shoes: Private Label / Bag: handmade

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.