Stylosophia | Fashion blog Italia |

di Alessandra Oliva

Ruches (per finte educande)

 

ruches4

Ph Simone Ridi

Ruches e volants: una fioritura di primavera che impreziosisce di dettagli rétro il guardaroba femminile. Per alcuni, uno dei tanti corsi e ricorsi della storia della moda da relegare nella definizione di stucchevole barocco, per altri, come la sottoscritta, un gradito ritorno della femminilità d’altri tempi.

La moda delle ruches, che impazza ovunque, dalle camicie agli abiti, fino addirittura alle semplici t-shirt arricchite da questi dettagli che non passano inosservati, ci vuole un po’ fanciulle romantiche, un po’ brave bambine appena uscite dal collegio, ma non è detto che per indossare un capo con ruches bisogni necessariamente scegliere un look da educanda o da donna bon ton.

Una camicia con ruches, pezzo chiave di questa primavera-estate, può essere un capo molto versatile da abbinare in svariate combinazioni, e poi una camicia particolare è quel genere di capo che vale sempre la pena avere nell’armadio, poichè spesso una bella camicia può essere protagonista del nostro abbigliamento.

In questo look ho deciso di reinventare una camicia celeste con ruches, già indossata in un modo celestiale e romantico, per darle un’anima diversa: mi vesto così come una collegiale moderna e ribelle, che si lega i capelli in una coda di cavallo e indossa una camicia dall’aria angelica, ma alla classica gonna a pieghe preferisce il tocco sexy di denim shorts a vita altissima e cuissardes neri da indossare a gambe nude; una tracollina e dei vistosi occhialoni danno un tocco vintage all’insieme.

Ala prossima, fashion people!

 

ruches

ruches2

ruches3

ruches19

ruches14ruches8

ruches13

ruches17

ruches16

ruches15

ruches12

ruches21

ruches9

I was wearing

Shirt: New Collection / Shorts: Denny Rose / Boots: Progetto / Bag: Gherardini / Sunglasses: no brand

2 Discussions on
“Ruches (per finte educande)”

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.