Stylosophia | Fashion blog Italia |

di Alessandra Oliva

Guida ai giardini segreti di Firenze-part 3

Guida ai giardini segreti di Firenze

Location: Giardino pensile di Palazzo Pucci, Via de’ Pucci 6, Firenze

 

Guida ai giardini segreti di Firenze e dintorni, terza parte: stavolta vi porto a scoprire alcune meraviglie racchiuse tra le mura e le terrazze di importanti palazzi storici nel cuore di Firenze.

Domenica 27 maggio è stata la giornata nazionale dell’ ADSI, Associazione dimore storiche italiane, dedicata all’apertura gratuita di palazzi, cortili e giardini storici spesso chiusi al pubblico o comunque visitabili solo in rare occasioni: un’occasione unica per passare una domenica diversa dal solito, sbizzarrendosi alla scoperta del volto nascosto delle città italiane. Nel caso di Firenze, la lista dei luoghi da visitare era talmente lunga che è stato difficile scegliere, ma infine la mia scelta è ricaduta su un itinerario che comprendeva tre palazzi: Palazzo Gondi, Palazzo Pucci e Palazzo GrifoniBudini Gattai, dimore storiche di grande bellezza e importanza nella storia di Firenze.

Se Palazzo Gondi mi ha affascinato col suo splendido cortile e la sua scalinata rinascimentale, mentre Palazzo Grifoni, il famoso palazzo rosso che si affaccia su Piazza Santissima Annunziata, svela al suo interno l’incanto di un giardino rinascimental-romantico, la meraviglia delle meraviglie di questo itinerario è stato decisamente lui: il giardino pensile di Palazzo Pucci.

Un orto-giardino sospeso tra cielo e terra, tra l’azzurro e il rosso dei tetti di Firenze su cui si staglia dominando tutto il panorama della città, fino alle colline intorno.

Dopo aver percorso diverse ripide rampe di scale, passando per un salotto dei padroni di casa si esce infine su questo terrazzo, e la sensazione è di trovarsi in un luogo campestre sospeso nell’aria, una sorta di campagna trasportata per magia tra i tetti di Firenze. Papaveri, fiordalisi, fragole, lamponi, erba cipollina, aglio, finocchietto, calendula, nasturzi e altre meraviglie, coltivate con amore da un giardiniere che segue la filosofia bio e la passione per i semi di piante toscane, in un orto-giardino che abbraccia il Duomo e tutti i tetti di Firenze: è questa la poesia per gli occhi e per la mente di questo terrazzo speciale. E tra odori  e colori, tra la delicatezza dei papaveri e i ciuffi del finocchietto, ci si trova davanti in tutta la sua maestosità il Duomo di Santa Maria del Fiore, con un colpo d’occhio da mozzare il fiato, tanto che sembra quasi di abbracciarlo. Un luogo dove regnano la bellezza della natura, l’armonia, il silenzio, in contrasto col caotico rumore della città; nel cuore di Firenze, ma nel contempo come sospeso nell’aria.

Buona settimana, fashion people!

 

12 Discussions on
“Guida ai giardini segreti di Firenze-part 3”

Leave A Comment

Your email address will not be published.