Stylosophia | Fashion blog Italia |

di Alessandra Oliva

Storia della lingerie: la canottiera

La canottiera

Storia delle lingerie, capitolo terzo: la canottiera.

Nata come capo di underwear maschile, la canottiera entrò a far parte anche dell’abbigliamento femminile inizialmente come indumento intimo, per poi diventare un capo da indossare durante le partite di tennis, per la sua praticità. Dall’ambiente sportivo si è poi evoluta, soprattutto dagli anni Sessanta ad oggi, come un indumento non solo di di underwear da portare sotto gli abiti, ma come un capo sexy e femminile da indossare per uscire.  Dalla linea aderente o svasata, in seta, in pizzo, in filo di scozia o nel classico cotone, è diventata un classico della moda donna.

 Qualche curiosità storica

Sulla nascita della canottiera ci sono diverse storie e leggende: alcuni ne attribuiscono la paternità ad un nobile francese, Jean Des Fauches, che in un momento di rabbia strappò maniche e colletto a una camicia, creando così il nuovo capo di abbigliamento. Altri dicono che sia stato un generale norvegese, Henrik Brun, a ricavarla da una rete da pesca. Quale che sia l’origine di questo indumento must have dell’abbigliamento maschile e femminile, la canottiera o maglietta alla canottiera prende il suo nome dal fatto che le spalline strette permettono al canottiere di poter svolgere la sua attività con le spalle libere.

Look con canottiera: i classici evergreen e la moda 2018

Come abbinare una canottiera, a spalline sottile o a maglietta? Può sembrare banale, invece l’abbinamento perfetto, la morte sua, come si suol dire, è con un paio di jeans e un blazer; ai piedi, un paio di ankle boots o di decolléte, oppure, se vogliamo imitare la splendida Jane Birkin – una delle prime a lanciare questa moda – un paio di comode ballerine. Un look essenziale, classico, casual e chic quanto basta per passare dal lavoro all’aperitivo. E se ancora le temperature non sanno di primavera, come in questi giorni, al blazer si può sostituire una pelliccia colorata, oppure, come lo streestyle attuale suggerisce, un bel cappotto lungo color cammello.

Da capo di lingerie, dove resta un indumento importante per mantenere costante la temperatura del corpo, a indumento chiave di fashion looks, la canottiera non passerà mai di moda.

Di seguito, alcune idee look primaverili su come indossare la canottiera bianca, il colore che la rende più versatile.

E buona settimana, fashion people!

Jane Birkin

Louise Ebel

Leave A Comment

Your email address will not be published.