Stylosophia | Fashion blog Italia |

di Alessandra Oliva

Trikini: come indossare il costume cult dell’estate 2017

Quando il bikini tradizionale diventa banale e il costume intero ormai superato, le tendenze moda mare 2017 riportano in auge il trikini. Nato alla fine degli anni Sessanta in Francia – ca va sans dire –  l’ibrido tra il due pezzi e il costume intero è tornato prepotentemente alla ribalta in questa estate 2017: se sei una fashionista incallita, sempre curiosa delle tendenze hot e desiderosa di osare, il trikini è il costume da bagno che fa per te questa estate. I nuovi trikini 2017 si sono aggiornati nei modelli e nei tessuti: tagli cut-out, effetti vedo-non vedo molto audaci, tessuti sempre più resistenti e soprattutto una vastissima scelta di modelli e di fantasie in cui sbizzarrirsi; dall’effetto bondage in nero alle stampe etniche, ce n’è davvero per tutti i gusti (e per tutte le tasche).

Personalmente trovo questo costume favoloso: di grande eleganza e sensualità, il trikini unisce in maniera originale la comodità del bikini alla bellezza elegante del costume intero. Ma prima di acquistare quello che nella moda mare è il must have per eccellenza, sfatiamo subito un luogo comune: per indossare il trikini bisogna essere magre; traduzione, piatte come una tavola e con le costole sporgenti. A parte il fatto che questo clichè di voler identificare la donna-modella con la magrezza priva di curve femminili, ha davvero stancato, non è assolutamente vero che questo genere di costume richiede un fisico esile e molto magro.

Il trikini è sicuramente un costume che mette in evidenza la pancia e i fianchi, ma se si hanno vita abbastanza stretta e bei fianchi, queste zone risulteranno invece ancor più valorizzate; inoltre, se si vuole nascondere qualche “morbidezza” di troppo, basta scegliere un trikini con una striscia di tessuto non troppo sottile sull’addome. Da evitare questo costume, invece, per chi ha fianchi larghi e vita poco marcata, così come è altrettanto da sconsigliare se si è molto magre e dal fisico androgino, perchè in quel caso l’effetto tavola sarà amplificato. Per indossare il trikini l’ideale è un fisico snello ma ben definito nei punti giusti, che risulteranno ancora più scolpiti e sensuali.

Un altro valido motivo per scegliere un trikini? Perchè si presta bene a essere usato anche fuori dalla spiaggia, come un body abbinato a gonne lunghe o shorts,  perfetto con delle zeppe e un bel cappellone per un look da aperitivo in spiaggia, o anche da passeggiata in località marittime.

Di seguito, come sempre una galleria di ispirazioni.

Buon fine settimana, fashion people!

Etam

 

 

H&M

 

Golden Point

Sinesia Karol

Anna Kostuova

Miss Bikini

 

6 Discussions on
“Trikini: come indossare il costume cult dell’estate 2017”

Leave A Comment

Your email address will not be published.